Quanto più capisci te stesso, tanto più capirai il mondo.(Paulo Coelho)

Adesso parliamo di me. Una me in cui puoi ritrovarti. Una me da cui puoi distinguerti. Una me da cui farti ammaliare. Una me che vorresti allontanare. Non ho un buon carattere, questo è certo. 

Sono lunatica, folle a volte.

Cambio idea ogni secondo. 

Nessuna decisione è mai l’ultima. Preferirei non scegliere. 

Sono amletica.

Sono ermetica. 

In parte timida. 

Sono precisa, ostinata, meticolosa.

Sono dura, con me stessa e con gli altri, anche se spesso non me ne accorgo. 

Adoro il cielo azzurro. I girasoli. 

Il salato non mi fa impazzire quanto il dolce, che ha sempre una stella in più. 

Mi piace scrivere. Amo scrivere. 

Non riesco a stare senza far nulla. Mi sento inutile altrimenti. 

Mi piace essere forte. Intellettualmente. 

La letteratura mi appartiene. Adoro rendere miei quei pensieri contorti e difficili da capire, sui quali creare un’opinione. 

Ho sempre un’opinione. Parlo tanto, ma non troppo. E veloce. Il mio pensiero arriva prima di ogni parola pronunciata. 

Sono ordinata. Sistematica.

Sono determinata. Ho difficoltà a scegliere ma quando scelgo il mio pensiero resta fermo. 

Adoro il romanticismo. E le sere d’estate. A star sulla sabbia a guardare le stelle. A bere una birra con un’amica. A ballare fino all’alba. 

Adoro le accortezze. 

Adoro la cortesia ed il rispetto. Sono la prima a diffonderli.

Ascolto musica. E mi sento libera.

Mi piacerebbe diventare una scrittrice.

Apprezzerei il ritrovamento da parte dei lettori di una piccola particella di me in loro. 

Sono veloce, in tutto. E quando mi metto in gioco nessuno può distogliermi dall’obbiettivo, che spesso raggiungo. 

Non mi abbatto mai, nonostante abbia molte paure. 

Supero me stessa, sempre.

Mi piacciono i colori. Impazzisco per i colori. Il mondo sembra migliore visto attraverso una luce colorata.

Mi mettono allegria. 

Mi piace sognare. Ne ho tanti, troppi, di sogni.

Studio. Imparo. Non si dovrebbe smettere mai di imparare. Apre la mente, lo studio, e anche se non sembra apre il mondo e le porte difficilmente accessibili. 

Non mi piacciono i giudizi. Spesso sono troppo affrettati. Spesso scorretti.

Credo nell’amore.

Non sopporto i confronti. 

Sono del parere che ogni singola persona sia unica nel suo genere. No ne esistono copie. Si può essere simili ma non uguali. 

Nessuno è te come sei tu. Io posso ritrovarmi in te, ma non sarò mai te. 

Questa sono io. Essenziale. Decisa. 

Dunque voi, che non siete di certo me, vi ritrovate nelle mie parole?

Spero di avervi regalato una piccola particella di me.. quella che conosco..

… anche perché il resto devo ancora scoprirlo..

“Perché vi paragonate con qualcun altro?

Se non vi paragonate a un altro

sarete quel che realmente siete.”

(Jiddu Krishnamurti)
“Conosci te stesso? Potrai rispondere di sì senza paura di sbagliare quando scoprirai in te stesso più difetti di quanti ne vedano gli altri.”

(Friedrich Hebbel)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...